Le 25 città europee più economiche da visitare nel 2023

0
Momento della lettura: 23 min

Il turismo è diverso per tutti: alcuni ci stavano alberghi di lusso e rilassati su un piede largo, e altri amano le opzioni economiche e cercano le città europee più economiche. Se vuoi vedere il massimo delle città eccitanti senza spendere molti soldi, questa guida sarà perfetta per te! Ho raccolto per te le 25 migliori città d'Europa, che possono essere visitate a un prezzo accessibile.

Quali sono le città europee più economiche?

I problemi economici di molti paesi europei li rendono una scelta ideale per i turisti di tutto il mondo. Le migliori città per vacanze economiche:

1. Sofia, Bulgaria

sofia bulgaria - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a Sofia

Explore Sofia holidays and discover the best time and places to visit and is one of the cheapest European cities to visit. Bulgaria’s pleasingly laid-back capital is often overlooked by visitors heading to the coast and is the cheapest European city to visit today.

Bulgaria’s beautiful capital Sofia is located at the foot of the Vitosja mountain massif. The mountain has also given its name to the most prominent street with rows of swanky shops and a leafy park at one end. At Vitosja you go skiing in the winter and go in the forest in the summer. You get up with a funicular or chairlift.

The city is distinguished by its architectural mix of modern and historic buildings. Older landmarks include The Bojana Church, Alexander Nevsky Cathedral and the early Byzantine St. Sofia Church. More modern architecture can be seen at the Bulgarian National Opera, Ivan Vazov’s National Theatre, Rakovski Street Theatre District and Natsionalen dvorets na kulturata (NDK), south-east Europe’s largest cultural congress center.

Moneta: Leone ($1 = 1,75 lev)

Miglior ostello economico: Ostello Mostel 11.45 leva/notte

Trasporto: 2 lev

Cibo: 16,8 lev

Bevande/intrattenimento: 7,5 lev

Attrazioni: 6 lev

Spese minime giornaliere: 44 leva ($24)

2. Cracovia, Polonia

cracovia - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a Cracovia

Cracovia è la seconda città più grande e una delle più antiche della Polonia ed è anche economica da visitare. Situata sul fiume Vistola nella regione della Piccola Polonia, la città risale al VII secolo. Cracovia è stata tradizionalmente uno dei principali centri della vita accademica, culturale e artistica polacca ed è uno dei centri economici più importanti della Polonia. Fu infatti capitale della Polonia dal 1038 al 1569 ed è una delle città europee più economiche da visitare.

It’s not that the city is full of historical world attractions or incomparable art museums. It’s the city itself that’s the thing. As the firestorms and waves of violence washed across Europe over the centuries, Krakow has managed to duck the worst. So there is still a beautiful, medieval city center that you are more than happy to get lost in.

To this is to add the usual gritty cracked charm that Eastern European cities share with, for example, Cuba. This is that so much has fallen into disrepair but still stands. Sure, it’s romanticizing. Of course, it’s not fun for the people who live in the houses. But what a mood it will be anyway. As in the old Jewish quarter of Kazimierz where weathered facades now hide art galleries, restaurants and cafes.

Valuta: zloty ($1 = 4 zloty)

Miglior ostello economico: Un ostello mondiale 34,15 zloty/notte

Trasporto: 5,6 zloty

Cibo: 24 zloty

Bevande/intrattenimento: 24 zloty

Attrazioni: 16 zloty

Spesa minima giornaliera: 100 zloty ($25)

3. Bucarest, Romania

Bucarest - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a Bucarest

The world’s biggest parliamentary building (and one of the largest buildings of any kind) happens to be in Bucharest. Whether one views the gargantuan Palace of Parliament as a folly and testament to the megalomania of former dictator Nicolae Ceaușescu or a display of Romanian materials and engineering skill (arguably both), it’s a must-visit.

Bucharest is also commonly referred to as “New Berlin” and “Little Paris”, but only nicknames fit a first glance at Bucharest. This is a fascinating city of contrasts with its own, unique, heart and atmosphere and is one of the cheapest European cities to visit.

Puoi essere completamente incantato se solo sai dove guardare. Molte delle attrazioni non sono incluse nelle tradizionali guide turistiche di Bucarest o della Romania, ma sono sorprese nascoste che la gente del posto condivide felicemente, se lo chiedi.

You might stumble into a passage way and find yourself gazing up at a sky of colorful rainbow umbrellas. Or you can unexpectedly step into the most beautiful bookstore you’ve ever seen. Or maybe you’ll see the whole town dancing with joy on the street on a Saturday night.

With so many communist quarters, Bucharest can seem dull and grey compared to other European cities. But it is also a big part of Bucharest’s charm. You’ll find beauty in the most unexpected places. Behind these bland facades is a world of colours, lovely green parks, creative cafés and elegant buildings.

Valuta: lei ($1 = 4,35 lei)

Miglior ostello economico: X Ostello Bucarest – 31.12 lei/night

Trasporto: 5 lei

Cibo: 45,6 lei

Bevande/intrattenimento: 15 lei

Attrazioni: 12 lei

Spese minime giornaliere: 110 lei ($26)

4. Belgrado, Serbia

belgrado - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a Belgrado

Belgrade (‘White City’) is by no means a ‘pretty’ capital, but its gritty exuberance makes it one of Europe’s most happening cities and one of the cheapest European cities.

Belgrade is still an undiscovered weekend city for many. The city is often referred to as the “new Berlin”, but the wave of tourism that has washed over Prague and Budapest in recent years has so far not reached Belgrade.

Belgrado è ancora estremamente economica. Il livello dei prezzi non può essere paragonato. Puoi cenare a tre portate con una bevanda con una bevanda economica.

Un altro vantaggio di cui si parla calorosamente è la sicurezza e la tranquillità durante le passeggiate serali nel centro della città.

It’s not a mess. The nightclubs are down by the water so they do not disturb anyone in town and it is not a fill as it can be a Friday or Saturday night elsewhere in Europe. People drink in moderation, socialize and have a good time. You don’t have to see those gaping gangs walking along the streets.

Valuta: dinaro ed euro

Miglior ostello economico: Downtown Hostel Belgrado – 6 euros/night

Trasporto: 1,5 euro

Cibo: 9,6 euro

Bevande/animazione: 4,5 euro

Attrazioni: 3 euro

Spesa minima per la giornata: 25 euro ($26)

5. Budapest, Ungheria

budapest - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a Budapest

La capitale dell'Ungheria, Budapest, è composta da 3 città unificate, con Buda e Óbuda sulla riva occidentale del Danubio e Pest sulla riva orientale. Gran parte della città ha ottenuto lo status di Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO e molti visitatori considerano la città una delle città più belle d'Europa.

Since the iron curtain went up in 1989 and Hungary’s entry into the EU in 2004, Western culture has slowly crept into Budapest. But history is by no means forgotten. The giant bronze statues of Lenin, Marx and Engels that previously guarded Budapest around the city are now gathered in the Memento Park, a 15-minute bus ride from the city. The Museum of Terror, which houses the former building of the security police in Pest, is also a historical memory from both the Communist and Nazi era.

Ma torniamo al presente e alla città che vuole molto e ha molto da offrire ed è una delle città europee più economiche da visitare. Forse è per questo che la donna dell'ufficio turistico ha difficoltà a rispondere a ciò che non dovrebbe mancare.

Valuta: fiorino ($1 = 310 fiorino)

Miglior ostello economico: Ostello Treestyle – 1547 Forints/Night

Trasporto: 700 fiorini

Cibo: 3120 fiorini

Bevande/intrattenimento: 1050 fiorini

Attrazioni: 1500 fiorini

Spese minime giornaliere: 7.900 fiorini ($27)

6. Sarajevo, Bosnia ed Erzegovina

Sarajevo - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a Sarajevo

Sarajevo, capitale e centro culturale della Bosnia ed Erzegovina. Si trova nella stretta valle del fiume Miljacka, ai piedi del monte Trebević. La città conserva un robusto carattere musulmano, con molte moschee, case di legno con interni decorati e un antico mercato turco ed è una delle città europee più economiche da visitare.

Sarajevo mette in gioco la tua esistenza e ti chiede chi sei. A Sarajevo sei vicino alle risate e alle lacrime ogni giorno. Le persone lì hanno un senso dell'umorismo molto sviluppato che le ha aiutate a sopportare e sopravvivere a tutta la miseria del tempo dell'assedio.

Ma al di là di tutte le battute e della visione parodica (di cui i sarajevesi sono bravi) si trovano gli eventi dell'assedio, la tragedia e l'uccisione. Più di 11.000 persone sono morte qui sotto i 3,5 anni, inclusi 1600 bambini. In media, 390 granate sono state lanciate ogni giorno per 3,5 anni! Contare fino a 390 in 3,5 anni ti farebbe impazzire, sentire così tante esplosioni ogni giorno e tutta la tragedia che portano con sé è incomprensibile per la maggior parte delle persone. Era incomprensibile anche per la gente di Sarajevo, ma dovevano farcela.

Moneta: marco convertibile, euro

Miglior ostello economico: Ostello Ljubicica – 5.84 euros/night

Trasporto: 3,6 euro

Cibo: 9,6 euro

Bevande/intrattenimento: 3,75 euro

Attrazioni: 4 euro

Spese minime giornaliere: 27 euro ($29)

7. Kiev, Ucraina

kiev - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a Kiev

Kiev, Ucraina, è una città sull'orlo di qualcosa di magico. Afflitta dalla sua storia recente e persino dai suoi eventi attuali nella parte orientale dell'Ucraina, Kiev sta attraversando la sua adolescenza ei risultati sono a dir poco stimolanti. Che ti piaccia la storia religiosa, i quartieri alla moda o l'architettura brutale, Kiev ti sorprenderà e ti lascerà a desiderare di prenotare un viaggio di ritorno per assistere ai nuovi sviluppi della capitale ucraina.

A Kiev ci sono negozi, attrazioni, ristoranti e vita notturna, pur essendo pieni di quella sensazione euforica di essere all'estero ed è una delle città europee più economiche da visitare. Perché Kiev sembra esotica. Qui c'è una sensazione concreta che ci ricorda una passata Unione Sovietica, mentre la città sembra davvero parte della moderna Europa occidentale. I piccoli ostacoli che a volte sorgono dall'aggiramento linguistico ripagano due volte quando finalmente capisci te stesso nel negozio o al ristorante. Non tutti sono bravi in inglese, ma tutti sono accoglienti.

Valuta: grivna (1$ = 27 grivna)

Miglior ostello economico: Elementi dell'ostello – 191 hryvnia/night

Trasporto: 8 grivna

Cibo: 354 grivna

Bevande/intrattenimento: 180 grivna

Attrazioni: 15 grivna

Spese minime giornaliere: 750 grivna ($29)

8. Cheski Krumlov, Repubblica Ceca

krumlov - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a Cheski Krumlov

Český Krumlov, nel profondo sud della Boemia, è una delle città più pittoresche d'Europa. È un po' come Praga in miniatura - Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco con uno splendido castello sopra il fiume Moldava, una piazza della città vecchia, architettura rinascimentale e barocca e orde di turisti che si accalcano per le strade - ma tutto su scala ridotta; puoi camminare da una parte all'altra della città in 20 minuti.

When you go through the gate of the Cesky Krumlov in the Czech Republic, you have to pinch yourself in the arm. Is this really real? Isn’t it perhaps the case that you stepped into a painting and ended up in a fairytale world? It could be a village in a fantasy movie or a Disney story. But no, it really looks like this. This is real and is also one of the cheapest European cities to visit.

The Czech city of Cesky Krumlov is located in the country’s south and is a UNESCO World Heritage Site. The city center has more than 300 protected buildings and a castle that is the second largest in the Czech Republic, after Prague Castle. The Vltava River encircles the inner part of the city and here people arrive on rubber boats and canoes.

Český Krumlov is full of cozy alleys and it is really hard not to shoot in every corner. There are lots of restaurants, cafes and small shops selling clothes and handicrafts. Feel free to check out Peter’s short film for a little more feeling.

Valuta: Corona ($1 = 24 corone)

Miglior ostello economico: Ostello di viaggio – 247 kronor/night

Trasporto: 48 corone

Cibo: 288 corone

Bevande/intrattenimento: 90 corone

Attrazioni: 100 corone

Spese minime giornaliere: 750 corone ($30)

9. Varsavia, Polonia

varsavia - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a Varsavia

Varsavia è una città con una storia molto tumultuosa. Un tempo chiamata "Parigi dell'Est", questa era una delle città più belle d'Europa fino a quando non fu rasa al suolo durante la seconda guerra mondiale. Negli ultimi decenni, Varsavia si è ricostruita, risorgendo dalle ceneri ed emergendo ancora una volta come una delle grandi città europee.

Warsaw is one of Europe’s most talked about big cities among weekend travelers with a track record and is one of the cheapest European cities to visit. The city has long been overshadowed by its crowd-pleasing younger siblings Gdansk and Krakow.

Now is the time for the Capital of Poland in the spotlight. A creative city where history often makes itself felt, greatly contrasting to the innovative (and also very affordable) restaurant offering and the young inhabitants’ art installations.

Varsavia è una città che lasci con la sensazione che tornerai. Perché anche se la città è perfetta per un fine settimana, un fine settimana non è abbastanza lungo per scoprire tutto ciò che Varsavia ha da offrire.

Valuta: zloty ($1 = 4 zloty)

Miglior ostello economico: Ostello rilassante – 38.06 zloty/night

Trasporto: 6,8 zloty

Cibo: 39,6 zloty

Bevande/intrattenimento: 24 zloty

Attrazioni: 23 zloty

Spesa minima giornaliera: 130 zloty ($32)

10. Zagabria, Croazia

zagabria - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a Zagabria

Zagreb is made for strolling. Wander through the Upper Town’s red-roof and cobblestone glory, peppered with church spires. Crane, your neck to see the domes and ornate upper-floor frippery of the Lower Town’s mash-up of secessionist, neo-baroque and art deco buildings. Search out the grittier pockets of town where local street artists have transformed ugly-bland concrete walls into colorful murals. This city rewards those on foot and is one of the cheapest European cities to visit.

Zagreb is best experienced outdoors, in one of the café bars in the promenades Bogovićeva and Tkalčićeva. There, the tables have been placed so close to each other that one does not know where one hook begins and the other ends. Saturdays are in Zagreb by tradition dedicated to the café bars’ sacred carpentry, as the capital’s residents start the day with a cup of coffee – and continue over the course of the hours to replace the Javan with stronger drinks.

Feel free to sit down and speak and remember that the Zagreb people’s soul is proud. Other than the nearly one million inhabitants who live in Croatia’s capital, Zagreb’s population is somewhat snooty. That’s it. Although the city has gained a significant rank since the last days of the war, it was a cultural, political and scientific hub already in the Middle Ages and beyond, so perhaps the charming snobbery goes to excuse.

Zagreb’s inhabitants are considered a bit snooty by other Croats, after all, the city was a cultural, political and scientific hub already in the Middle Ages and beyond, so perhaps the charming snobbery goes to excuse.

Valuta: kune ($1 = 7 kune)

Miglior ostello economico: Ostello Temza – 60.8 kunas/night

Trasporto: 20 kune

Cibo: 84 kune

Bevande/intrattenimento: 36 kune

Attrazioni: 30 kune

Spese minime giornaliere: 230 kune ($33)

11. Riga, Lettonia

Riga - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a Riga

Home to Europe’s biggest food market, its oldest zoo and its finest collection of art nouveau buildings, Riga is a city of little-known superlatives. Its compact center is a designated UNESCO World Heritage Site packed full of architectural treasures. There’s plenty to explore on both sides of the river Daugava, including top-notch restaurants and buzzy creative quarters. Here are seven reasons to put this Baltic beauty on your bucket list.

Riga è un gioiello affascinante con tutto ciò che potresti desiderare; shopping a prezzi accessibili, buon cibo, belle strade e vicoli acciottolati, caffè all'aperto e caffè accoglienti ed è una delle città europee più economiche da visitare. Il centro storico è pieno di incantevoli architetture e segreti entusiasmanti. Riga a volte viene chiamata la piccola Parigi ed è con noi una vera meta preferita.

One of our tips is to take the train to Jurmala, Latvia’s premier health and beach resort during the summer. There are miles of wide and shallow sandy beaches. Jurmala town has beautiful houses, lush gardens, restaurants and shops.

Riga’s old town is uniquely preserved with rich medieval architecture that bears witness to the city’s rich historical heritage. The city has a strong character and offers a maze of alleys, pinnacles and towers. Walk-friendly is just the first name, pack your walking shoes and soak up Riga’s atmosphere.

Valuta: euro

Miglior ostello economico: Ostello Centrale Riga – 8 euros/night

Trasporto: 2,3 euro

Cibo: 12 euro

Bevande/intrattenimento: 6 euro

Attrazioni: 3 euro

Spesa minima per la giornata: 31 euro ($33)

12. Bratislava, Slovacchia

Bratislava - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a Bratislava

Bratislava, con il suo centro storico compatto, le affascinanti strade cittadine e la cultura dei caffè all'aperto, è un posto meraviglioso da visitare. Questa città potrebbe non essere così popolare come altre città dell'Europa centrale come Vienna o Praga, ma non lasciarti ingannare. Bratislava è sottovalutata come destinazione europea.

Bratislava is one of Europe’s most charming and genuine capitals and is one of the cheapest European cities to visit. The city has been an essential part of several eras and is full of historic buildings, many of which were already built in the Middle Ages. Bratislava is a dream for all history and culture lovers, but also for the budget traveler and connoisseur thanks to a rich history, low prices and many good local beers, wines and spirits.

Bratislava is quite small in area and it is easy to get around between different sights. If you get tired of sightseeing, choose a nice café or a pivotal and enjoy a pastry or a cold beer. Thanks to the city’s young population, there is always life and movement in Bratislava.

Se vuoi concederti qualcosa in più e coccolarti, Bratislava è un'ottima opzione. Qui ottieni un ottimo rapporto qualità-prezzo e trovi un hotel di lusso a cinque stelle per meno di mille.

Valuta: euro

Miglior ostello economico: A Wild Elephant’s Hostel – 8 euros/night

Trasporto: 1,4 euro

Cibo: 12 euro

Bevande/intrattenimento: 6 euro

Attrazioni: 4 euro

Spesa minima per la giornata: 31 euro ($33)

13. Vilnius, Lituania

vilnius - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a Vilnius

La bella e compatta capitale della Lituania è una delle forze trainanti del fiorente settore turistico del paese. Vantando il più grande centro storico medievale dell'Europa centrale e orientale ed è una delle città europee più economiche da visitare, Vilnius è sempre più famosa per il suo caldo senso della storia, l'affascinante patrimonio architettonico e la vivace cultura dei caffè.

There is much to see and do in Vilnius. You can use an app called “Like a Local”, where you get many great tips. But otherwise, you just have to walk the street up and down, so you see many nice churches, squares, cozy streets and even an utterly own republic Uzupio, where according to rumors you can even get a stamp on the passport. Also, visit the KGB museum which is very poignant and exciting. Admission is only 2 Euro. It is very much to read and many rooms to visit, so be sure to have time.

Valuta: euro

Miglior ostello economico: Ostello della foresta del centro – 8 euros/night

Trasporto: 2 euro

Cibo: 13,2 euro

Bevande/intrattenimento: 6 euro

Attrazioni: 3 euro

Spesa minima per la giornata: 32 euro ($34)

14. Istanbul, Turchia

istanbul - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a Istanbul

Istanbul è una delle grandi città del mondo ed è una delle città europee più economiche da visitare. Ci sono tanti meravigliosi motivi per cui dovresti visitare questa città. Istanbul è vecchia, risale a migliaia di anni fa, e con ciò ci sono molti luoghi storici da visitare. Istanbul è meravigliosa, con il suo assortimento di moschee e le loro piastrelle colorate e l'architettura drammatica. Istanbul è affascinante; così tante persone accoglienti e amichevoli qui. E infine, Istanbul ospita la Basilica di Santa Sofia, un'impressionante prodezza architettonica e una delle meraviglie del mondo.

In the new part of Istanbul, the more trendy, there is good shopping, hip malls and modern restaurants. In the old part of the city, there are World Heritage culture and charming bazaars. Most historical sights are located here, including the Hagia Sofia with its famous dome, the Blue Mosque with its six minarets and one of the world’s most fast-paced markets, the Grand Bazaar. In the old part of Istanbul, you can easily get around on foot, alternatively by the cheap tram. Istanbul is a mecca of experiences, here you can get pampered in a Hamam, one of the steaming Turkish bathhouses, go on a boat trip across the Bosphorus or watch the oriental show. Istanbul has something for all senses and tastes.

Valuta: lire ($1 = 7 lire)

Miglior ostello economico: Ostello Istiklal 25,25 lire/notte

Trasporto: 8 lire

Cibo: 31,2 lire

Bevande/intrattenimento: 24 lire

Attrazioni: 30 lire

Spese minime giornaliere: $120 ($35)

15. Praga, Repubblica Ceca

praga - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a Praga

Praga, Praga ceca, città, capitale della Repubblica ceca. Situata nel cuore dell'Europa, è una delle città più belle del continente e il principale centro economico e culturale ceco. La città ha un ricco patrimonio architettonico che riflette sia le correnti incerte della storia in Boemia sia una vita urbana che risale a più di 1.000 anni ed è una delle città europee più economiche da visitare.

Il fiume Moldava scorre precariamente sotto antichi ponti, la città vecchia attrae con vicoli e segreti secolari e il possente Castello di Praga si staglia all'altezza. Bello come quadro.

Ma la città ha molto di più a suo vantaggio oltre all'aspetto. È ancora economico da visitare, gli hotel sono convenienti ei ristoranti servono cibo ben preparato e buono a prezzi ragionevoli. Qui puoi leggere di più sui ristoranti a Praga.

Let’s not forget the beer! Not only is the range of locally brewed beers large – and they taste fantastic – a beaker doesn’t cost many ten.

Una delle attrazioni più prenotate a Praga è la crociera con cena sulla Moldava. Esistono diversi organizzatori. Leggermente più costoso di altri, ma ha anche clienti più soddisfatti.

There’s a perfect guided beer tour if you want to learn all about beer and find your way to Prague’s best pubs and microbreweries.

Preferisci farti spiegare la città in svedese? Poi c'è questo tour in autobus con un'audioguida svedese. Un'altra esperienza emozionante, come tante scelte, è fare una gita di un giorno al campo di concentramento di Theresienstadt.

Valuta: Corona ($1 = 24 corone)

Miglior ostello economico: Locanda ceca – 248 kronor/night

Trasporto: 48 corone

Cibo: 372 corone

Bevande/intrattenimento: 105 corone

Attrazioni: 250 corone

Spese minime giornaliere: 1000 corone ($40)

16. Spalato, Croazia

split - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a Spalato

Spalato, la seconda città più grande della Croazia, unisce vita moderna e storia antica. Con rovine risalenti all'Impero Romano, un vivace lungomare e pesce fresco servito ogni giorno in molti dei ristoranti della città, Spalato merita una visita durante un tour attraverso la Croazia.

Split is Croatia’s second-largest city and is one of the cheapest European cities to visit and it is located on the Dalmatian coast, also known as the Croatian Riviera. Here you can go on a charter holiday, but it is also a popular weekend destination.

La prima cosa da fare a Spalato è indossare scarpe comode ed esplorare le stradine dietro la passeggiata del porto. Qui puoi camminare per ore, come un bellissimo labirinto. Parte di quest'area è il palazzo di quasi 2000 anni dell'imperatore romano Diocleziano.

It is Split’s most visited attraction, but also home to more than 3000 people. The palace is built of white marble and limestone, most of it coming from the island of Brac outside Split. The same stone was also used to make the White House in Washington, D.C. Inside the palace you can see, among other things, two Egyptian sphinxes and St. Duje’s Cathedral, the oldest in the world, built in 305 AD.

Valuta: kune ($1 = 7 kune)

Miglior ostello economico: Ostello Spalato – 93 coons/night

Trasporto: 18 kune

Cibo: 100,8 kune

Bevande/intrattenimento: 42 kune

Attrazioni: 40 kune

Spese minime al giorno: 300 kune ($42)

17. San Pietroburgo, Russia

peterburg - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a San Pietroburgo

San Pietroburgo, Russia Sankt-Peterburg, precedentemente (1914–24) Pietrogrado e (1924–91) Leningrado, città e porto, estrema Russia nordoccidentale. Un importante centro storico e culturale e un importante porto, San Pietroburgo si trova a circa 400 miglia (640 km) a nord-ovest di Mosca e solo circa 7° a sud del circolo polare artico. È la seconda città più grande della Russia e una delle principali città del mondo. San Pietroburgo ha svolto un ruolo fondamentale nella storia russa sin dalla sua fondazione nel 1703 ed è una delle città europee più economiche da visitare.

St. Petersburg celebrated its 300th anniversary in 2003 and many of the historic buildings were renovated in connection with the great festival. In the center of town, the sights are close by and it is easy to take advantage of the city’s highlights on foot. The streets cross rivers and canals – walking around town is an experience in itself.

Una delle migliori attrazioni assolute di San Pietroburgo e un sogno bagnato per ogni amante dell'arte. Nel vasto museo ci sono oltre tre milioni di diverse opere d'arte in un grande ambiente - qui vivevano le famiglie degli zar nell'antico impero russo. L'indirizzo è Dvortsovaja plosjitjad 2.

The term “white nights” refers to the period May to August when the sun barely sets. Then there is lively activity throughout the city during the day and at night. During the summer it is a great spectacle when the city’s beautifully decorated and illuminated bridges open to boat traffic. This occurs at night, between 1.45 am and 5.45 am. Times vary from bridge to bridge, and anyone who wants to can see it all from a boat trip in the canal.

Valuta: rublo ($1 = 70 rublo)

Miglior ostello economico: Ostello Polosaty – 347 rubles/night

Trasporto: 70 rubli

Cibo: 1236 rubli

Bevande/intrattenimento: 600 rubli

Attrazioni: 400 rubli

Spese minime per la giornata: 2650 rubli ($42)

18. Santorini, Grecia

santorini - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a Santorini

Santorini è un'isola vulcanica battuta dal vento nelle Cicladi. I magici tramonti di Oia, le fotogeniche chiese a cupola blu e una miriade di spiagge colorate attirano migliaia di visitatori ogni anno, rendendola una delle destinazioni più popolari della Grecia e una delle città europee più economiche da visitare. Sì, puoi vivere a buon mercato lì.

On the volcanic island of Santorini, which took shape after a gigantic volcanic eruption several thousand years ago, steep cliffs descend into the sea, creating a dramatic atmosphere. At the same time, the white idyllic small villages, scattered throughout the island, create a mood of scenic beauty and authentic Greece. In addition to being popular with lovers, the island – which has been called the world’s most beautiful – is a popular destination for families with children, island drifters and young people who want a sun and beach holiday in beautiful surroundings.

Valuta: euro

Miglior ostello economico: Ostello della gioventù Anna – 8 euros/night

Trasporto: 3,2 euro

Cibo: 15,6 euro

Bevande/intrattenimento: 10,5 euro

Attrazioni: 3 euro

Spesa minima per la giornata: 40 euro ($43)

19. Lubiana, Slovenia

Lubiana - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a Lubiana

Questa città è colorata, vivace, compatta e molto fotogenica, e qui ci sono più draghi che musei. Questo è il tipo di città in cui è semplicemente divertente passeggiare ed esplorare senza una lunga lista di attrazioni da visitare ed è una delle città europee più economiche da visitare.

A short walk from the heart of Ljubljana lies Metelkova, a former military area under siege since 1993. It is not so dramatic. Still, a few years after Slovenia’s independence from Yugoslavia, Metelkova was occupied by a cultural network and to this day the area serves as something of a sanctuary in the Slovenian capital.

Valuta: euro

Miglior ostello economico: Ostello Aladino – 12 euros/night

Trasporto: 2,4 euro

Cibo: 16,2 euro

Bevande/intrattenimento: 6 euro

Attrazioni: 5 euro

Spesa minima per la giornata: 41 euro ($44)

20. Tallinn, Estonia

tallin - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a Tallinn

Tallinn is now a proud European capital with an allure all of its own and is one of the cheapest European cities to visit. It’s lively yet peaceful, absurdly photogenic and bursting with beautiful sights – ancient churches, medieval streetscapes and noble merchants’ houses. Throw in delightful food and vibrant modern culture and it’s no wonder Tallinn seems in danger of being loved to death, especially after a few cruise ships dock. But it’s one of those sacred places that seems to cope with all the attention.

Tallinn is full of hip taverns as well as stunning historic buildings. In the district of Kalamaja to the old town. In our travel guide to Tallinn you will find the best tips for the hotels, spas, restaurants, bars, clubs, shopping and attractions the city offers. This city guide to Estonia’s capital is indispensable for those who want to find the best shops, bars and restaurants that are up to scratch. Here you will find the perfect mix of old and new: beautiful architecture, cozy parks and trendy cafes.

Valuta: euro

Miglior ostello economico: Ostello della Città Vecchia di Alur – 11 euros/night

Trasporto: 2 euro

Cibo: 14,4 euro

Bevande/animazione: 9 euro

Attrazioni: 6 euro

Spesa minima per la giornata: 42 euro ($45)

21. Tenerife, Spagna

tenerife - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a Tenerife

Tenerife è la più grande delle sette Isole Canarie e la più visitata dai turisti ed è una delle città europee più economiche da visitare. Con le sue splendide spiagge nere e dorate, un vulcano attivo, la sua diversità ecologica unica (piante provenienti da tutto il mondo possono vivere e prosperare nelle molteplici zone climatiche di Tenerife) e le sue affascinanti cittadine sulla scogliera, non sorprende che sia l'isola più famosa di Tenerife il gruppo. Queste bellissime caratteristiche, oltre alla miriade di cose che puoi fare a Tenerife, rendono quest'isola una destinazione degna di un posto nella tua lista dei desideri.

Tenerife appartiene alla Spagna ma dista solo 200 miglia dalla costa africana. L'isola ha la forma di un ferro rivolto a nord-est, la capitale Santa Cruz si trova vicino alla punta e le principali località turistiche nell'angolo sud-ovest.

Anche se questa è la più grande delle 13 Isole Canarie, non è più grande di un'isola e mezza di Öland. Le vicine isole di Gran Canaria (a est) e La Gomera (a ovest) sono così vicine che puoi vederle con il bel tempo.

Le località balneari nel sud di Tenerife sono così piccole che puoi camminare ovunque tu vada. Lungo la spiaggia c'è una passeggiata dove puoi camminare da Los Cristianos a Playa de las Américas e poi verso le città più piccole di San Eugenio, Fanabé e La Caleta. Ci sono molti taxi, ma può essere difficile dare indicazioni poiché alcuni resort non hanno indirizzi stradali.

Valuta: euro

Miglior ostello economico: Los Amigos Ostello dei viaggiatori con lo zaino – 13 euros/night

Trasporto: 2,7 euro

Cibo: 14,4 euro

Bevande/animazione: 7,5 euro

Attrazioni: 5 euro

Spesa minima per la giornata: 42 euro ($45)

22. Atene, Grecia

atene - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel ad Atene

Athens is the historical capital of Europe, with a long history, dating from the first settlement in the Neolithic Age and is one of the cheapest European cities to visit. In the 5th Century BC (the “Golden Age of Pericles”) – the culmination of Athens’ long, fascinating history – the city’s values and civilization acquired a universal significance. Over the years, many conquerors occupied Athens and erected unique, splendid monuments – a rare historical palimpsest. In 1834, it became the capital of the modern Greek state and in two centuries since it has become an attractive modern metropolis with unrivaled charm.

Athens has over 3 million inhabitants and is a large city with many different areas and suburbs. It can sometimes be difficult to see where the boundaries are, but it’s something that just makes the city even more inviting. Syntagma Square is what is called the center of the new Athens. The square is close to the parliament building and from here you can easily get by bus or metro.

Monastiraki is one of the areas of Athens and there is also a square with a metro station. Here you often change if you go further down to the port of Piraeus. The area is full of traditional cafés, dilapidated 19th-century villas and last but not least Athens’s ancient market – agora.

Se stai cercando un quartiere più giovane e alla moda, vai a Exarhia. È il quartiere studentesco di Atene e l'atmosfera qui è molto rilassata, intellettuale e artistica. Ci sono molte librerie e molti caffè, taverne e club.

Valuta: euro

Miglior ostello economico: Ostello Zeus – 8 euros/night

Trasporto: 2,8 euro

Cibo: 19,2 euro

Bevande/animazione: 7,5 euro

Attrazioni: 8 euro

Spesa minima per la giornata: 45 euro ($49)

23. Lisbona, Portogallo

lisbona - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a Lisbona

Lisbona è la splendida capitale del Portogallo e una delle città più carismatiche e vivaci d'Europa e una delle città europee più economiche da visitare. È una città che fonde senza sforzo il patrimonio tradizionale con il modernismo sorprendente e il pensiero progressista. Come destinazione per le vacanze, Lisbona offre una storia ricca e variegata, una vivace vita notturna e un clima glorioso tutto l'anno. Questa guida fornirà un'introduzione a Lisbona rispondendo ad alcune delle domande tipiche delle vacanze e fornendo collegamenti a ulteriori informazioni approfondite.

Lisbon is built on seven hills and is sometimes called “The City of Seven Hills” precisely because of this. Portugal’s capital breathes romance and ancient times and has long been popular with writers and artists. Climb one of the iconic old trams and explore one of the cheapest European cities.

There is much to be found in Lisbon. Start by taking tram number 28 up to the old fortress of Castelo de Sao Jorge where you have lovely views. You can walk in the narrow alleys in the nearby medieval Alfama district. In contrast to the old architecture, those interested can visit the area where the World’s Fair lasted until 1998. The area by the river is known as Parque das Nações and in addition to incredible architecture, there are also shopping and entertainment. Take the opportunity to visit the historic center of Portugal’s Belém district, including Torre de Belém and the World Heritage-listed Monastery of Mosteiro dos Jerónimos.

Valuta: euro

Miglior ostello economico: Ostello Giardino Urbano – 10.5 euros/night

Trasporto: 2,8 euro

Cibo: 16,8 euro

Bevande/animazione: 9 euro

Attrazioni: 8 euro

Spesa minima per la giornata: 47 euro ($50)

24. Mosca, Russia

mosca - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a Mosca

Moscow is Russia’s capital, located in the far western part of the country. Since it was first mentioned in the chronicles of 1147, Moscow has played a vital role in Russian history and is one of the cheapest European cities to visit. It became the capital of Muscovy (the Grand Principality of Moscow) in the late 13th century; hence, the people of Moscow are known as Muscovites. Today Moscow is not only the political center of Russia but also the country’s most populous city and its industrial, cultural, scientific, and educational capital. For more than 600 years Moscow also has been the spiritual center of the Russian Orthodox Church.

What to do in such a contrasty and complex city as Moscow depends understand dive on how long you have at your disposal. A few must-haves along the way: Red Square, the Kremlin and all the enclaves of historic buildings. Eat a picnic in Gorky Park, or in winter go ice skating. Stroll around the Izmajlovi kitsch market, Moscow’s largest open-air market. Eat pierogi from a stall on the street and visit trendy nightclubs. Go to art museums and galleries, sit in a café and read the Moscow Times, swim in a Russian sauna at the Sandunovsky Bath, walk in the Bolshoi Theatre and cook unforgettable at Café Pushkin.

Valuta: rublo ($1 = 70 rublo)

Miglior ostello economico: Ostello di Mosca – 446 rubles/night

Trasporto: 100 rubli

Cibo: 1416 rubli

Bevande/intrattenimento: 900 rubli

Attrazioni: 400 rubli

Spese minime al giorno: 3.300 rubli ($51)

25. Napoli, Italia

napoli - città europee più economiche

Guarda altre 25 foto e hotel a Napoli

Napoli è una vasta città situata sulla costa occidentale dell'Italia, affacciata sul Mar Tirreno. Questa colossale metropoli è la terza città più grande d'Italia dopo Roma e Milano con una popolazione di 975.000 abitanti e una popolazione metropolitana maggiore di oltre 3,1 milioni. Napoli e la regione circostante sono state abitate sin dal periodo neolitico e hanno visto una qualche forma di attività umana continua dall'antica Grecia all'Impero Romano e oltre ed è una delle città europee più economiche da visitare.

Naples turns into a natural state, like a big lung that breathes. Out on the street, there is a jumble of people, scooters, and children playing football in narrow alleys while the laundry hangs between the buildings and blows in the wind. The run-down facades hide wonderful treasures on the inside. But to us outsiders, everything seems at first to be colorful chaos that feels difficult to decipher. If you’ve read Elena Ferrante’s books, it feels very familiar. Colors. The laughter. Faces. Otherwise, it will take some days to adapt to Naples energy.

Valuta: euro

Miglior ostello economico: Ostello La Controra Napoli – 17 euros/night

Trasporto: 2,6 euro

Cibo: 15,6 euro

Bevande/intrattenimento: 6 euro

Attrazioni: 9 euro

Spese minime giornaliere: 50 euro ($52)

Conclusione

Visiting Europe doesn’t have to be expensive! Plenty of budget-friendly cities offer great value for money and memorable experiences. From vibrant cities with buzzing nightlife like Prague or Madrid, to beach towns with stunning seaside views such as Zlatni Rat or Palanga Beach, there is something for everyone in this list of top 25 cheapest European cities to visit. Whether you’re a student looking for a once-in-a-lifetime experience or a traveler seeking an affordable getaway – these destinations will not disappoint. And the best part is, all these places are accessible even on tight budgets.

Quali sono le città europee più economiche da visitare?

Tra le città europee più convenienti da visitare ci sono Cracovia, in Polonia; Sofia, Bulgaria; Riga, Lettonia; Praga, Repubblica Ceca; Lubiana, Slovenia; Budapest, Ungheria; Belgrado, Serbia; Atene e Salonicco, Grecia; Valenza e Granada in Spagna.

Qual è il periodo migliore dell'anno per visitare le città europee a basso costo?

La primavera e l'autunno sono generalmente considerati i periodi migliori per visitare le città europee a prezzi accessibili poiché le temperature tendono ad essere più miti e ci sono meno folle di turisti che durante l'estate.

Quale città europea economica è la migliore per visitare la città?

Prague is one of Europe’s cheapest yet most beautiful big cities with iconic sights, including Charles Bridge and Prague Castle. It’s an excellent destination for budget-minded sightseers and those looking for something more luxurious.

Posso ancora trovare hotel economici nelle città europee?

SÌ! Molti posti economici in Europa offrono letti comodi e servizi decenti a prezzi ragionevoli. Ostelli o piccoli alloggi indipendenti possono spesso offrire un miglior rapporto qualità-prezzo per i viaggiatori in economia.

Ci sono spiagge vicino a città europee economiche?

SÌ! L'Europa settentrionale e orientale ha un'abbondanza di splendide spiagge che vanno da piccole insenature isolate a resort più grandi fiancheggiati da edifici in cemento o persino ville disponibili per l'affitto proprio sul lungomare. Le destinazioni balneari più popolari includono la spiaggia di Zlatni Rat in Croazia o la spiaggia di Palanga in Lituania.

Dove posso trovare un pasto autentico in una città europea economica?

Many cheap towns across Europe have gastronomic delights that will suit all tastes – from local favorites such as kebabs or borscht (beetroot soup) found on street stalls to traditional meals served in family-run restaurants which offer great quality at an affordable price tag.

What is there to do during the evenings if I'm visiting a cheap European city?

La vita notturna varia da paese a paese, ma puoi sempre trovare bar o discoteche vivaci ovunque tu decida di andare! I cinema boutique con proiezioni di film speciali, spettacoli teatrali o festival organizzati durante tutto l'anno possono anche rendere serate memorabili senza spendere una fortuna.

Sono disponibili sconti quando si visita una città europea economica?

Absolutely! Most tourist attractions offer discounts for students or people under 18 or over 65 years old so it’s worth checking out their websites before your trip begins to plan your days accordingly and save some money while doing so!

Il trasporto pubblico è facile da usare/accessibile quando si viaggia in una città europea economica?

Public transportation systems in many major European cities have been well established over decades so navigating around them shouldn’t be too hard – especially if you opt for buying tickets online before leaving home! Interconnecting trains, metros & buses make getting around reasonably easy and cost-effective (often cheaper than taking a taxi!)

Quanto costa in media al giorno visitare una città europea economica?

This largely depends on your lifestyle & needs however it’s safe to say that daily expenses while staying at moderately priced accommodation & eating 3 square meals can typically range between 20€ – 50€ per day ( excluding transport costs).

Lascia un commento

Your email address will not be published.

it_ITItaliano